Articoli_Prima

Rinnovo tesserini ministri straordinari anno 2018

Carissimi, quest’anno, per svariati motivi, il nostro Ufficio non è riuscito ad organizzare l’annuale incontro formativo durante il quale si timbrano i tesserini per il rinnovo.

Chiediamo quest’anno ai reverendi parroci, cappellani d’ospedale e superiori religiosi di far pervenire i tesserini - accompagnati da una lettera di richiesta di rinnovo - all’Ufficio Liturgico Diocesano. I tesserini saranno timbrati e consegnati seduta stante.

Coloro che nei giorni scorsi hanno già consegnato in Curia i tesserini per il rinnovo, sono pregati di ritirarli sempre in Ufficio.

Vi ricordo che l’Ufficio Liturgico è aperto tutti i venerdì, dalle ore 9,30 fino alle ore 12.

Cordiali e fraterni saluti.

 

Don Giovambattista Zappalà,

Don Pasquale Munzone,

Don Vincenzo Branchina

pellegrinaggio della Diocesi al Santuario Mariano di Mompileri

Il pellegrinaggio a Mompileri di mercoledì 30 maggio  non è l’obbedienza ad una consuetudine, ma un bisogno del cuore, perché è l’incontro con la Madre, che Gesù ci ha dato dalla Croce e a Lei come figli ci ha affidati; è l’incontro con la Sorella che prima di noi e come noi ha compiuto il suo pellegrinaggio terreno attenta alla Parola di Dio, accettata e meditata, alla ricerca della volontà di Dio sempre compiuta con umiltà e totale fiducia; è l’incontro con la Regina del cielo che con noi prega e per noi intercede presso Dio. Lei ci attende per raccogliere le nostre lacrime, accogliere il nostro sorriso, dare valore alle nostre speranze, seguito alle nostre attese, prenderci per mano e condurci al suo Figlio Crocifisso e Risorto.

Invito rivolto ai candidati a sindaco della città di Catania e dei comuni dell'Arcidiocesi

Ecco il testo dell'invito rivolto ai candidati a sindaco della città di Catania e dei comuni dell'Arcidiocesi per l'incontro che si terrà in Arcivescovado sabato 19 Maggio alle ore 11:00.
L'incontro sarà presieduto dall'arcivescovo.

In allegato la circolare

Arcidiocesi di Catania
Ufficio Problemi sociali e lavoro

Catania 7.5.2018

Ai Candidati a Sindaco
della Città di Catania
e dei Comuni dell’Arcidiocesi
LLSS.

Egregi Signori,
in vista delle prossime elezioni Amministrative, il nostro Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro promuove un incontro con tutti i Candidati a Sindaco della Città di Catania e dei Comuni dell’Arcidiocesi per presentare il documento “Cotruiamo insieme la città-comunità”, elaborato durante l’ultima Giornata Sociale Diocesana del novembre 2017 e lanciato alla cittadinanza in occasione della Via Crucis del lavoratore, il 16 marzo u.s.
L’iniziativa rientra nel percorso di formazione alla democrazia partecipativa, che l’Ufficio porta avanti da diversi anni a questa parte. In tal modo si vogliono rendere i cittadini pienamente partecipi della politica della città, in vista del bene comune.
L’incontro si terrà Sabato 19 maggio 2018 alle ore 11, 00, in Arcivescovado, Via Vittorio Emanuele 159, Catania.
A conclusione dell’incontro, S.E. mons. Salvatore Gristina consegnerà ai candidati il documento.
Con i più distinti saluti

Don Piero Sapienza
direttore

P.S. Il documento “Costruiamo insieme la città comunità” si trova nel sito dell’arcidiocesi di Catania all'indirizzo http://www.diocesi.catania.it/node/2568

Si prega di dare conferma della avvenuta recezione della presente e.mail. Inoltre, per motivi organizzativi, vi chiediamo cortesemente di comunicare a questo stesso indirizzo la eventuale vostra partecipazione. Grazie.

SECONDO INCONTRO ECUMENICO

2° Incontro Ecumenico 2018
Chiesa Avventista - Via Sapri, 18
Venerdì 27 Aprile ore 19.00
Tema di riflessione: “La Misericodia”

VENERDI 27 APRILE 2018 PRESSO I LOCALI DELLA CHIESA AVVENTISTA SI E’ SVOLTO IL SECONDO INCONTRO ECUMENICO DELLE CHIESE CRISTIANE PRESENTI SUL TERRITORIO CATANESE: AVVENTISTI, BATTISTI, CATTOLICI, ESERCITO DELLA SALVEZZA, LUTERANI,MOVIMENTO DEI FOCOLARINI,VALDESI.
IL PASTORE AVVENTISTA GABRIELE CIANTIA HA ESPOSTO IL TEMA DELLA MISERICORDIA E COME, IN ALCUNI BRANI DELLE SACRE SCRITTURE, EMERGE UN APPARENTE DUALISMO DI CONDOTTA DA PARTE DI DIO. IL SALVATORE CHE LIBERA IL POPOLO D’ISRAELE DALL’OPPRESIONE DELLA TIRANNIA DAL FARAONE D’EGITTO E LO STESSO PADRE CHE PERMETTE UNA DEFEZIONE PER 40 ANNI NEL DESERTO DA PARTE DEL SUO STESSO AMATO POPOLO…UNA MISERICORDIA CHE PARADOSSALMENTE NON RISULTA PIU’ ILLIMITATA MA RECINTATA DENTRO LA LIBERTA’ DELL’UOMO..COSI COME RECITA IL SALMO 23.. UN BUONO E MISERICORDIOSO PADRE CHE CONOSCE LE SUE PECORE E CHE LE GUIDA VERSO VERDEGGIANTI RIVIERE ( E NON VICEVERSA) MA CHE NEL CONTEMPO SOPPORTA LO SMARRIMENTO DELLE STESSE VERSO LUOGHI ROCCIOSI..UN PARADOSSO D’AMORE E DI MISERICORDIA CHE SI AMALGAMA IN UNA DICHIARAZIONE DI GRAZIA E SALVEZZA .

Anna Ciminello

Presentazione del libro di Andrea Dondi, Siblings, come prendersi cura dei fratelli di bambini con disabilità.

Nell’esperienza quotidiana di una famiglia con un figlio con disabilità, tra impegni di cura e accompagnamento, a volte è difficile dare spazio agli altri figli. Per questo lo psicologo e psicoterapeuta Andrea Dondi ha scritto la guida “Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità” dedicata ai genitori «il suo obiettivo è quello di aiutarvi a conoscere e comprendere, per quanto possibile, l’universo dell’altro vostro figlio o figlia»«Questo non è un libro che parla di disabilità, ma parte dall’esperienza della disabilità fatta dalla famiglia utilizzando il punto di vista dei fratelli, il loro sguardo sulla disabilità, la loro modalità di viverla». Così inizia, con le parole del presaidente di Fondazione Paideia, Fabrizio Serra, “Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità” (Edizioni San Paolo 2018, pp. 207, euro 18,00).

Presentazione del libro di Andrea Dondi "Siblings, come prendersi cura dei fratelli di bambini con disabilità"
Venerdì 18 maggio 2018 ore 17.30
Libreria San Paolo, Via V. Emanuele, 182 - Catania

In allegato la locandina

Memoria della beata Vergine Maria, Madre della Chiesa

Arcidiocesi di Catania
Ufficio Liturgico Diocesano

Catania, 4 maggio 2018

Carissimi,
papa Francesco recentemente ha iscritto nel Calendario Romano la memoria della beata Vergine Maria, Madre della Chiesa, resa obbligatoria per tutta la Chiesa già da quest’anno, il lunedì dopo Pentecoste;
premesso che nelle Chiese di Sicilia detta memoria obbligatoria è già presente nel Calendario Liturgico Regionale l’8 maggio;
considerato altresì che nel martedì dopo Pentecoste le Chiese di Sicilia celebrano con grado di “Festa” Santa Maria Odigitria;
preso atto che il Decreto dell’11 febbraio 2018 della Congregazione per il Culto Divino dispone che “dove la celebrazione della beata Vergine Maria, Madre della Chiesa, a norma del diritto particolare approvato, già si celebra in un giorno diverso con un grado liturgico più elevato, anche in futuro può essere celebrata nel medesimo modo”, mi premuro informarvi che nelle Chiese di Sicilia continueremo a celebrare la memoria obbligatoria della beata Vergine Maria, Madre della Chiesa nella data dell’8 maggio di ogni anno e non il lunedì dopo Pentecoste.
Nel ringraziare per l’attenzione riservata, porgo fraterni saluti.

Don Giovambattista Zappalà, Direttore U.L.D.

 

 

Pagine