Articoli_Prima

XXIV anniversario di Ordinazione Episcopale del nostro Arcivescovo

Nel XXIV anniversario della Sua Ordinazione Episcopale vogliamo esprimere i nostri sentimenti di gratitudine a Dio per i suoi doni e la viva gioia per la paterna presenza alla guida della nostra Arcidiocesi.

Le giungano gli auguri più sinceri per un fecondo ministero ancora in mezzo a noi da parte dei Presbiteri, i Diaconi, i Religiosi e dai fedeli tutti.

Incontro sul Referendum Costituzionale

Venerdì 23 settembre 2016, alle ore 17,00, nell’Aula Magna del Seminario
Arcivescovile di Catania, l’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro ha
organizzato un incontro sul prossimo Referendum Costituzionale. Relatori sono
stati i professori Agatino Cariola (ordinario di Diritto costituzionale presso
l’Università di Catania), Giuseppe Chiara (associato di Diritto costituzionale
presso l’Università di Catania), Giuseppe Vecchio (ordinario di Diritto privato
presso l’Università di Catania).
L’Ufficio diocesano, con questa iniziativa, ha voluto rendere un servizio a tutta
la comunità nello spirito della Dottrina sociale della Chiesa. Infatti, nel
Compendio della DSC, al n. 413 si legge: “ I partiti politici hanno il compito di
favorire una partecipazione diffusa […] offrendo ai cittadini la possibilità
effettiva di concorrere alla formazione delle scelte politiche […] strumento di
partecipazione politica è anche il referendum, in cui si realizza una forma
diretta di accesso alle scelte politiche. L’istituto della rappresentanza non
esclude, infatti, che i cittadini possano essere interpellati direttamente per le
scelte di maggiore rilievo della vita sociale”.
L’incontro del 23 settembre si pone in continuità sia con l’esperienza delle
undici Giornate sociali diocesane come pure con la Scuola di politica, che hanno
puntato alla formazione di una cittadinanza attiva e responsabile. Anche su
questi aspetti il Compendio al n. 414 afferma: “ L’informazione è tra i
principali strumenti di partecipazione democratica. Non è pensabile alcuna
partecipazione senza la conoscenza dei problemi della comunità politica, dei dati
di fatto e delle varie proposte di soluzione”.
La complessità della questione referendaria costituzionale è stata presentata nei
suoi diversi aspetti dai tre relatori, affinchè i numerosi presenti all’incontro
avessero la possibilità di arrivare al giorno del voto maturando un
discernimento personale e comunitario.
Numerosi sono stati gli interventi dei presenti, che hanno posto puntuali e
precise domande ai tre relatori.
L’incontro, che è stato molto apprezzato dai partecipanti, si è concluso verso le 19,45.
In vista del Referendum, la cui data è stata fissata per domenica 4 dicembre p.v.,
l’Ufficio diocesano si rende disponibile ad organizzare nei vicariati o nelle
parrocchie, ulteriori incontri per chiarire i termini della questione.

Don Piero Sapienza
direttore

FOTO DELL'EVENTO: https://flic.kr/s/aHskKyqGFz

Festa in onore di S. Agata V. e M. comunità Srilankese 2016

PROGRAMMA

Sabato 08 ottobre 2016
Ore 20,00: Inizio Processione eucaristica - P.zza Università - Via Euplio Reina - P.zza
Ogninella; Ore 20,30: Chiesa Santa Maria dell’Ogninella: accensione del Lume Tradizionale e
celebrazione liturgica dei Vespri presieduta da S.E. Mons. Cletus Chandrasiri Perera Vescovo
di Ratnapura.

Domenica 09 ottobre 2016
Ore 10,15: Processione dei fedeli Srilankesi (Cingalesi e Tamil) in costume tradizionale che
si muoverà da P.zza dell’Ogninella (Chiesa Santa Maria dell’Ogninella), seguendo il percorso:
Via Euplio Reina e P.zza Università, per raggiungere, attraverso Via Etnea e Piazza Duomo, la
Cattedrale di Sant'Agata;
Ore 10,35:– Accoglienza e saluti di benvenuto a tutti i fedeli da parte di Mons. Barbaro
Scionti , parroco della Basilica Cattedrale;
Ore 11,00 : Accensione del Lume Tradizionale e celebrazione della Santa Messa presieduta da
S.E. Mons. Mons. Cletus Chandrasiri Perera;
Ore 13,00 : Termine della celebrazione eucaristica e intrattenimento del vescovo con i fedeli
srilankesi per lo scambio dei saluti in P.zza Duomo;
Ore 14,00 : Agape fraterna comunità Sri-Lanka (Messina, Siracusa e Caltagirone) presso
l’Oratorio Salesiano San Filippo Neri di Via Teatro Greco, 32 – Catania e presso il parco
Gioeni.

Segreteria organizzativa:
Sac. S.G. Christie Perera, cappelano comunità Srilankese di Catania - Diac. Giuseppe Cannizzo, direttore dell’Ufficio
Diocesano per la Pastorale delle Migrazioni dell’Arcidiocesi di Catania - Cell.3204650095 -Tel.095/7159062(Curia) - Email:
migrantes@diocesi.catania.it

Giornata Diocesana dell’Operatore Sanitario - Giubileo degli operatori sanitari

Carissimi fratelli e sorelle,

Ci  prepariamo a celebrare la Giornata Diocesana dell’Operatore Sanitario, il 18 Ottobre, memoria liturgica di S.Luca, Medico ed Evangelista, che, in occasione dell’Anno Giubilare sarà preziosa occasione per vivere il giubileo degli operatori sanitari.

Saranno presenti i presidenti degli ordini dei Medici,degli  Infermieri, dei farmacisti, il presidente dei Medici Cattolici, tutti i gruppi di volontariato che operano nel settore della salute, i ministri straordinari della S.Comunione delle cappellanie, delle cliniche private e delle case di riposo.

Alle ore 18.00 il nostro Arcivescovo accoglierà i partecipanti sul sacrato della Basilica Cattedrale e dopo aver attraversato la Porta Santa seguirà la Concelebrazione Eucaristica presieduta da S.Ecc.za Rev.ma Mons. Salvatore Gristina.

In attesa di incontrarci, un fraterno saluto, Don Mario Torracca,direttore dell’Ufficio per la Pastorale della Salute

 

GIUBILEO DEGLI OPERATORI DELLA CARITA’

Sabato 24 settembre c.a., in occasione della memoria del Beato Card. Dusmet, Vescovo amico dei poveri, tutti gli operatori della carità della nostra Diocesi celebreranno il Giubileo della Misericordia.

Il raduno degli operatori è previsto alle ore 17.15 presso la “villetta” della Cattedrale da dove partirà un breve pellegrinaggio verso la Porta Santa.

Alle ore 18.00 la Concelebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Salvatore Genchi, Vicario Generale. Siamo tutti invitati a prepararci debitamente a questo evento di grazia: “Popolo e Pastori insieme”, per divenire “Oasi di Misericordia”, per mezzo della preghiera, la Confessione, la S.Messa e soprattutto le opere della Misericordia corporale e spirituale.

Pagine