Campo Giovani Vocazionale Diocesano 2022 – Fare la storia...quale storia?

Campo Giovani Vocazionale Diocesano 2022 – Fare la storia...quale storia?

Con l’entusiasmo e la carica che ci ha donato la Solennità della SS. Trinità, vissuta, splendidamente, ad Adrano nella Festa Diocesana dei Giovani, guardiamo con altrettanto entusiasmo al tempo estivo.

Nei due anni precedenti non ci siamo lasciati abbattere dalla crisi pandemica ma abbiamo voluto ugualmente lanciare la proposta del Cammino Vocazionale, vissuto nell’arco di una giornata, percorrendo i magnifici sentieri del Parco dell’Etna.

Quest’anno finalmente riprendiamo la fantastica esperienza del Campo Vocazionale Diocesano insieme ai giovani adulti della nostra Arcidiocesi, verso i quali vogliamo sempre più riservare una specialissima attenzione, affinché possano aprirsi alla vita che hanno dinanzi con slancio, consapevolezza e coraggio ... nella fede, per un autentico discernimento vocazionale.

Il Campo Giovani Vocazionale Diocesano 2022, organizzato dal Centro Diocesano Vocazioni in collaborazione con l’Ufficio per la Pastorale dei Giovani, rivolto a tutti i ragazzi e le ragazze dai 18 ai 30 anni, dal titolo Fare la storia...quale storia?, si svolgerà dal 23 al 27 agosto presso la casa “ODAR”, sita a Milo (CT) in Via Algerazzi 29/b.

Il tema di quest’anno conclude e completa il cammino triennale proposto dall’Ufficio Nazionale per la Pastorale delle Vocazioni e ci sollecita a guardare alla vita non in maniera passiva, talvolta segnata da pigrizie e mollezze, ma con tutta quella passione necessaria e sufficiente che permette di mettere in gioco i doni e talenti di ciascuno, nella ferma certezza che «l’amore dev’essere messo più nei fatti che nelle parole», secondo l’indicazione di Sant’Ignazio di Loyola. «Lungi dal declinarsi in un mero attivismo, – afferma Don Michele Gianola, Direttore UNPV – fare la storia, fare la vocazione, significa immergersi nell’oggi senza timori né paure per ascoltarne gli appelli, per intuire nei rivoli del tempo la voce dello Spirito che invita e domanda una risposta. Sono là, nella realtà, i luoghi e i volti delle persone per i quali e insieme alle quali riconoscere la possibilità di donare la vita per amore, di spenderla, versarla perché possa diventare vita a sua volta, generare nuova storia, portare avanti il Regno di Dio».

Per iscriversi basta seguire le istruzioni presenti nella scheda d’iscrizione allegata o scaricabile dal sito internet dell’Arcidiocesi www.diocesi.catania.it. Le schede d’iscrizione dovranno pervenire entro e non oltre il 18 agosto c.a.

Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare il Centro Diocesano Vocazioni al numero 342.39.31.748 o all’indirizzo cdv@diocesi.catania.it.

Un caro e fraterno saluto a tutti!

Don Ugo Rapicavoli e l’equipe del CDV

allegato 3: